Al via il 6° CSRMed

A Napoli la tre giorni per la Cooperazione sulla Responsabilità Sociale nel Mediterraneo

24/26 ottobre | Palazzo della Borsa | Camera di Commercio di Napoli

Sesta edizione per il Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa, appuntamento di riferimento sui nostri territori in tema di innovazione responsabile per lo sviluppo sostenibile in area Euro-Med. La convention è in programma dal 24 al 26 ottobre, Camera di Commercio di Napoli, durante la Settimana Europea per la Sicurezza e la Salute sul lavoro, come unica tappa nel centro-sud Italia di presentazione della Campagna 2018/2019.

“Un grande tavolo di lavoro - dichiara Raffaella Papa, presidente di Spazio alla Responsabilità/CSRMed Forum – che mette insieme pubblico e privato, profit e no profit e quanti sono impegnati per una visione diversa di sviluppo; anche quest’anno contiamo sulla partecipazione di oltre 200 organizzazioni nazionali ed internazionali, con oltre 20 sessioni tematiche, per condividere le migliori esperienze, promuovere la cooperazione tra imprese, istituzioni e società civile e dare avvio a nuove progettualità condivise. Abbiamo cominciato sei anni fa, oggi concentriamo con fiducia il lavoro verso il 2020, con gli Stati Generali della CSR nel Mediterraneo”.

L’evento, ideato e realizzato da Intramedia, promosso da Spazio alla Responsabilità, associazione accreditata tra i Partecipanti all’UN Global Compact, è organizzato in collaborazione con S.I. Impresa, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Napoli, membro di Enterprise Europe Network (EEN) , la più grande rete a supporto delle piccole e medie imprese nel mondo, istituita dalla Commissione europea e presente con più di 600 punti di contatto in oltre 65 paesi al fine di fornire gratuitamente servizi per l’internazionalizzazione, l’innovazione e la ricerca. La rete EEN è impegnata nella promozione della Campagna europea salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. 

Main Partner: INAIL Campania, EAV, Regione Campania-Sviluppo Campania-Fondazione Polis e Deloitte.

In partnership scientifica con il Consorzio Promos Ricerche – Sportello RSI Camera di Commercio di Napoli.

Con il patrocinio di Comitato Economico e Sociale Europeo, Assemblea Parlamentare del Mediterraneo, Regione Campania, Unioncamere Campania, Camera di Commercio di Napoli, Comune di Napoli, Camera di Commercio Italo Maltese.

In qualità di Partner promotori, che hanno inteso coadiuvare l’organizzazione nella trattazione di specifiche tematiche, partecipano l'Autorità di Sistema Portuale Mar Tirreno Centrale, l'ASSTRA, il Consorzio ASI Napoli, CSV Napoli, SRM- Studi e Ricerche nel Mediterraneo, IRiSS/CNR e BSLab.

Partner dell’evento: CISL Campania, Federmanager-Sicdai Napoli, 100% Campania rete d’imprese per il packaging sostenibile, EITD scarl, Romano Trasporti srl, Idea Energia srl, Optima srl, Easyway Technology, GCerti Italy srl.

Ambassador: Deloitte Digital, Ranieri Impiantistica, LSM srl, Consorzio ALI, Interporto Campano SpA, D'Avino Zuccheri srl, Mediacom srl, Fondazione Ordine Ingegneri Napoli, Centro Formazione e Sicurezza Napoli, Obiettivo Famiglia-Federcasalinghe.

Partner tecnici: Kimbo, Formaperta, Calendaria, Semi di Pace, Cuori di Sfogliatella-Ferrieri, Galà Eventi, Napoli Village.

Media partner: Corriere del Mezzogiorno, Il Denaro, Comunicare il Sociale, Porto&Interporto, Dodici Magazine.

Tra i protagonisti, le 97 organizzazioni aderenti al CSRMed Forum, il tavolo permanente, lanciato nel 2014 da Spazio alla Responsabilità, che nell’anno collabora alla messa a sistema di temi, progetti e gruppi di lavoro.

Diversi e trasversali i temi trattati durante la tre giorni. CSR e Mediterraneo, con la partecipazione del Comitato Economico e Sociale Europeo e di BUSINESSMED, in riferimento all’asse Italia-Malta-Tunisia ed alle nuove opportunità di collaborazione secondo i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile promossi dall’Agenda 2030; il ruolo del sistema dei Trasporti e delle ZES nella sfida per la sostenibilità, con la partecipazione dell'EAV, dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale, di Deloitte, Consorzio ASI Napoli, ASSTRA, SRM e IRISS-CNR. CSR e Social Impact, con una sessione sull’Innovazione responsabile, nell'ambito delle attività del gruppo di lavoro sulla Cittadinanza Digitale del CSRMed Forum e un focus sul Piano Nazionale Impresa e Diritti Umani, lanciato dal Comitato Interministeriale Diritti Umani. CSR LAB, puntando sul valore economico della legalità, con sessioni dedicate agli strumenti a disposizione delle organizzazioni: dai nuovi modelli di finanza etica alle esperienze di crowdfunding, dal bilancio sociale agli acquisti sostenibili, dal rating di legalità al marketing legato ad una causa sociale, con approfondimenti specifici su CSR e Terzo Settore, in collaborazione con il CSV Napoli e Fondazione Polis.

Evento di chiusura, la terza edizione della Campagna "Comunicare la Responsabilità, la Responsabilità di Comunicare", con il conferimento di RiconosciMenti a informazione, sport e impresa, comprendendo anche il mondo delle start up innovative a elevata ricaduta sociale.

ABSTRACT GIORNATE E TEMI - LINK AL PROGRAMMA

La prima giornata si apre con una sessione dedicata al tema CSR e MEDITERRANEO con la partecipazione del Comitato Economico e Sociale Europeo e di BUSINESSMED al fine di stimolare, con particolare riferimento all’asse Italia-Malta-Tunisia, nuove opportunità di collaborazione secondo i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) promossi dall’Agenda 2030. Focus poi su CSR e Trasporti - il ruolo del comparto nel perseguimento dei 17 SDGs e le opportunità date dalle ZES nella sfida per la sostenibilità - promosso da Intramedia e l’Ente Autonomo Volturno, Spazio alla Responsabilità e l’Autorità di Sistema Portuale Mar Tirreno Centrale, in collaborazione con Deloitte, ASSTRA e SRM.

La seconda giornata è invece incentrata sul tema CSR e SOCIAL IMPACT con due principali sezioni. La prima, promossa da Intramedia e Deloitte Digital, è dedicata al tema CSR 4.0 e Innovazione Responsabile in collaborazione con il gruppo di lavoro sulla Cittadinanza digitale del CSRMed Forum e il Dipartimento di Economia, Management e Istituzioni della Federico II, per condividere le migliori esperienze e riflettere sulla necessità di indagarne gli impatti sociali al fine di tutelare le persone e l'ambiente. La seconda CSR e Diritti Umani, organizzata in collaborazione con il Consorzio Promos Ricerche e l'IRISS-CNR, prevede un focus sul Piano Nazionale Impresa e Diritti Umani, lanciato dal Comitato Interministeriale Diritti Umani, con particolare riferimento ai temi dell'Ambiente e delle Pari Opportunità.

Al centro della terza giornata, la sezione CSR LAB dedicata agli strumenti a disposizione delle organizzazioni: dai nuovi modelli di finanza etica alle esperienze di crowdfunding, dal bilancio sociale agli acquisti sostenibili, con un focus sul tema CSR e Legalità per promuovere le imprese virtuose. Trasversalmente al programma, l'evento prevede diversi momenti dedicati al tema CSR e Terzo Settore, in collaborazione con il CSV Napoli per fare il punto sulle evoluzioni della normativa alla luce della Riforma, presentare le tante iniziative portate avanti sul territorio ed agevolare l'incontro con il mondo delle imprese. Evento di chiusura, la terza edizione della Campagna "Comunicare la Responsabilità, la Responsabilità di Comunicare", con il conferimento di RiconosciMenti per gli impegni profusi nelle categorie dello sport e dell’impresa, comprendendo anche il mondo delle start up innovative a elevata ricaduta sociale.

Speech e RiconosciMenti 2018 alle organizzazioni virtuose:

  • Tecno srl
  • Optima Entertainment per la Gatta Cenerentola
  • StartCup Campania

Imprese e StartUp

  • Scholas
  • Football Leader

CSR e Sport

  • Fondazione Campania dei Festival per Napoli Teatro Festival
  • Hamlet srl per Vitigno Italia

Promozione del territorio

  • Let’s do It – Italy
  • Bagnoli Beach Station, conferimento speciale dell’EAV

Cittadinanza attiva

scarica il Comunicato stampa

Ufficio stampa | Angelo Cirasa | 3204376378 | angelocirasa@gmail.com