“Spazio alla Responsabilità” all’ENERGYMED 2012

Comunicato del 26/03E’ stata presentata in occasione dell’ENERGYMED la prima edizione di “Spazio alla Responsabilità” il Salone mediterraneo della Responsabilità Sociale che affiancherà nel 2013 quello delle energie alternative per costruire un’unica grande manifestazione sulla sostenibilità.
L’iniziativa nasce dall’idea progettuale della Intramedia srl, società specializzata in marketing della responsabilità e vede la collaborazione tra Anea, l’Ente organizzatore dell’EnergyMed e Confimpresa, Associazione datoriale fortemente attiva nell’attività di diffusione e sensibilizzazione sul tema della sostenibilità.
“Siamo consapevoli che la responsabilità sociale condivisa nella più attuale declinazione del concetto di sostenibilità sia oggi non solo una priorità strategica ma una scelta obbligata che impone a tutte le Parti Sociali un cambiamento, nella mentalità e nelle azioni, radicale e profondo” afferma Raffaella Papa presidente Confimpresa Campania. Con delega nazionale alla RSI e Pari Opportunità. “Il salone della RSC, quale occasione di incontro e confronto tra il profit ed il no profit, tra imprese e collettività, tra le istanze sociali-ambientali e quelle produttive.  Sarà il momento di rappresentazione e condivisione di un anno di lavoro teso a rafforzare lo scambio proattivo e costante tra le buone pratiche italiane alimentando la collaborazione già avviata con i principali attori nazionali ed internazionali impegnati sul tema della RSC tra cui la Fondazione Sodalitas promotrice insieme alla Università Bocconi e Koinetica dell’unico salone italiano sulla RSC riconosciuto a livello internazionale. Portare l’Europa in Campania attraverso il coinvolgimento di esponenti della Comunità Europea, con particolare riferimento alla commissione dedicata alla rsc, di associazioni, fondazioni e di amministrazioni di città modello come Berlino  per supportare ed alimentare il processo di cambiamento della parte sana e attiva del nostro territorio e dare a livello nazionale ed internazionale un forte segnale dell’impegno profuso dalla società civile e dall’intero tessuto produttivo nel  vincere la scommessa sullo sviluppo sostenibile.”
Tra le diverse iniziative inserite in tale contesto sono in programma una serie di eventi convegni previsti nei diversi comuni campani, prossima tappa Castellammare di Stabia; la redazione di un Manifesto per la promozione della RSC la cui definitiva stesura, condivisione ed applicazione sarà il risultato di un tavolo di  lavoro presieduto da tutte le parti interessate e la partecipazione attiva di Confimpresa alla costituzione di un tavolo regionale finalizzato alla promozione della Carta delle Pari Opportunità e l'Uguaglianza sul lavoro quale sviluppo del progetto italiano finanziato dal Fondo Sociale Europeo e destinato alle Regioni Obiettivo Convergenza.
La Carta per le Pari Opportunità, promossa da Fondazione Sodalitas insieme con l’Ufficio Consigliere Nazionale di Parità e con le reti d’impresa orientate eticamente AIDAF - Associazione Italiana delle Imprese Familiari, AIDDA - Associazione Imprenditrici Donne Dirigenti d’Azienda, Impronta Etica, UCID -Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti, è riconosciuta dall’Unar, Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni del Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri  quale strumento più efficace per la valorizzazione delle risorse umane e la diffusione di una cultura di responsabilità sociale all’interno delle organizzazioni di varia natura.
Spazio Alla Responsabilità sarà presente anche alla prossima edizione della Borsa Mediterranea del Turismo – 30/03>1/04 – con uno stand dedicato all’iniziativa, ai suoi promotori ed ai suoi sostenitori per comunicare a tutti gli operatori del comparto turistico quanto e cosa si può fare in tema di sostenibilità.