Comunicare il Sociale Media Partner del 6°CSRMed

01/10/2018 | Rafforzare il dialogo e la collaborazione tra profit e no profit, contaminandone visione e modi di operare per costruire percorsi condivisi di responsabilità sociale. Con questo principale obiettivo il CSV Napoli rinnova la sua partecipazione al 6° CSRMed, Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa - Camera di Commercio di Napoli 24/26 ottobre 2018 - coinvolgendo la sua testata Comunicare il Sociale come Media Partner dell'evento.

"Il Terzo Settore è in una fase di profonda trasformazione", afferma Nicola Caprio - Presidente del CSV Napoli e Direttore di Comunicale il Sociale. "Come Centro di Servizio per il Volontariato di Napoli e provincia, nonché canale di informazione dedicato al mondo delle associazioni, dobbiamo farci interpreti del cambiamento ed intercettare tutti quei fenomeni ed iniziative che portano in sé l'occasione di dialogare con imprese, istituzioni e società civile. La vera sfida sta nel costruire nuove forme di cooperazione, che necessitano di un linguaggio comune e di agenti facilitatori, per rispondere concretamente ai bisogni emergenti dei nostri territori e generare valore condiviso".

“CSV Napoli è da anni impegnato a promuovere con azioni concrete la cultura dell’amministrazione condivisa e della responsabilità sociale, come modello di sviluppo innovativo, sostenibile ed inclusivo e a valorizzare tutte le occasioni di dialogo e collaborazione tra organizzazioni responsabili, pubbliche e private, profit e no profit, protagoniste dell'economia positiva nei nostri territori”, dichiara Giovanna De Rosa, direttore del CSV Napoli. “Quest’anno, spazi di partecipazione saranno riservati proprio alle associazioni di volontariato, alcune coinvolte in percorsi formativi di empowermant e fundraising che potranno raccontare i loro progetti alle aziende, anche in un’ottica di reperimento delle risorse, altre impegnate nel lancio di “Plastic Less”, una campagna promossa per contrastare l’uso spropositato della plastica e sensibilizzare gli enti (scuole, comuni, università, ecc) all’uso consapevole delle risorse. Il salone ci permetterà, inoltre, di accendere i riflettori sui temi dell’accountability, della rendicontazione sociale e della valutazione di impatto, soprattutto  alla luce della Riforma del Terzo Settore”.

"Il mondo del volontariato e dell'associazionismo più in generale hanno un ruolo fondamentale nel promuovere una visione diversa di sviluppo, che tenga conto delle persone e dell'ambiente, a tutela delle fasce più deboli e a vantaggio di chi adotta comportamenti virtuosi", afferma Raffaella Papa, Presidente di Spazio alla Responsabilità. "Ne siamo convinti da tempo, avendo avviato la collaborazione con il CSV Napoli già da diversi anni, proprio per lavorare sulla proficua convergenza tra tutti gli attori effettivamente impegnati a dare il proprio contributo per la crescita del territorio in cui operano. Il coinvolgimento di Comunica il Sociale è un ulteriore passo per tenere i riflettori puntati sulla necessità di alimentare la cooperazione tra profit e no profit pubblico e privato"

Organizzato presso la Camera di Commercio di Napoli dal 24 al 26 ottobre, il 6° CSRMed, Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa è una tre giorni di incontri e convegni, seminari, workshop ed un’area espositiva dedicata per promuovere una visione diversa di sviluppo che tenga conto delle persone e dell'ambiente, a tutela delle fasce più deboli e a vantaggio di chi adotta comportamenti virtuosi. Un luogo aperto di incontro e contaminazione culturale, che ispira idee e iniziative, partnership e nuove collaborazioni mettendo insieme pubblico e privato, profit e no profit. Un grande tavolo di lavoro per condividere le migliori esperienze, promuovere la cooperazione tra imprese, istituzioni e società civile e dare avvio a iniziative condivise di innovazione responsabile.

La convention nasce da un'idea della Intramedia srl ed è promossa da Spazio alla Responsabilità in collaborazione con INAIL Campania e SI Impresa, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Napoli, in partnership con l'EAV - società in house della Regione Campania e Deloitte, con la partecipazione del Consorzio Promos Ricerche, CSV Napoli, CISL Campania, l'Ordine degli Ingegneri di Napoli e Federmanager tra le 94 organizzazioni aderenti al CSRMed Forum. In qualità di PARTNER PROMOTORI, che hanno inteso coadiuvare la trattazione di specifiche tematiche contribuendo al coinvolgimento di expertise e casi di successo partecipano l'Autorità di Sistema Portuale Mar Tirreno Centrale, l'ASSTRA, il Consorzio ASI Napoli, SRM - Studi e Ricerche nel Mediterraneo e l'IRiSS/CNR.