ABSTRACT - ITA | ABSTRACT - ENG

Giunge alla sua 6a edizione il Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa. l'unico evento orientato a sud che promuove la diffusione della cultura della responsabilità sociale come motore di una buona innovazione, fondata sui i valori della della legalità e della sostenibilità, per contaminare i tradizionali modelli di sviluppo del territorio ed i comportamenti di tutti gli attori che ne fanno parte.

Tre giorni di convegni, seminari workshop ed area espositiva, come luogo aperto di incontro e contaminazione tra imprese e professionisti, istituzioni e comunità locali per mettere in rete le migliori esperienze e diffondere i trend più innovativi; promuovere principi e linee guida, modelli di successo e strumenti disponibili; attivare partnership positive e coinvolgere le imprese -profit/no profit e pubblico/private- in percorsi di responsabilità sociale destinati ai principali gruppi di stakeholder (clienti e dipendenti, fornitori, e comunità locali) al fine di accelerare il cambiamento verso un futuro sostenibile nell’area mediterranea.

Il Salone CSRMed non è dunque solo un convention annuale di riferimento nel Mediterraneo per agevolare il confronto tra gli operatori ed orientare scelte di innovazione responsabile ma soprattutto un grande tavolo di lavoro per presentare i risultati delle iniziative portate avanti sui territori e dare avvio a nuove progettualità condivise, mirate alla diffusione della Responsabilità Sociale come diverso modo di concepire lo sviluppo in ottica di sostenibilità per le generazioni di oggi e quelle di domani.

I VANTAGGI DELL’IMPRESA RESPONSABILE E GLI IMPATTI SULLO SVILUPPO SOSTENIBILE

Questo è l'incipit della sesta edizione che si tiene durante la Settimana Europea della Sicurezza sui Luoghi di Lavoro proprio per ri-mettere al centro dell'attenzione i ritorni, le ricadute e dunque gli impatti positivi  sulla società generati da comportamenti responsabili a tutela e valorizzazione del nostro capitale sociale ed ambientale.

Il passaggio dalla produzione di profitto per gli azionisti alla generazione di valore per gli stakeholder non solo inquadra definitivamente la Responsabilità Sociale come nuovo modo di fare impresa, capace di mitigare i rischi migliorando le perfomance, ma dà chiara evidenza della necessità di orientare la bussola dell’innovazione verso criteri di sostenibilità basati sulla valutazione degli impatti. E se esistono ormai strumenti ed indicatori condivisi per misurare gli impatti sull’ambiente, la vera sfida sta nel definire il rapporto tra investimenti e ritorno sociale, tra comportamenti adottati e ricadute sulla comunità per valutare l’affidabilità e la credibilità di tutte le organizzazione, siano esse impresa o start up, del Terzo settore o della PA.

TRA LE SESSIONI IN PROGRAMMA 


La Sicurezza tra responsabilità e sostenibilità | La reputazione come asset competitivo | La rendicontazione extrafinanziaria tra obbligo e volontarietà | modelli organizzativi, nuovi standard e certificazioni | rating di legalità e rating di impresa | benessere organizzativo, smart working e nuovo welfare aziendale  | marketing legato ad una causa sociale: profit e no profit s’incontrano | social impact e investimenti sostenibili | crowdfunding e social lending | filiere sostenibili e economia circolare | PMI/startup innovative, e reti d’impresa a ricaduta sociale | cittadinanza digitale e CSR 4.0 | stakeholder engagement | buona innovazione e change management.

i PILLAR


Agenda 2030 ed i 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile | Linee Guida su Impresa e Diritti Umani ed il Piano di Azione Nazionale 2016/21 | Linee Guida OCSE | Campagna Europea Ambienti di lavoro sani e sicuri 2018/2019 |  La Carta di Napoli

I PROGETTI SPECIALI


CSR e Trasporti | il Progetto PReSS4SupplyChain | Responsabilità Sociale e Sport | La Campagna "COMUNICARE LA RESPONSABILITA' -LA RESPONSABILITA' DI COMUNICARE

COME PARTECIPARE

Le organizzazioni interessate a partecipare all'evento, al fine di presentare progetti ed iniziative, entrare in contatto con la rete degli operatori specializzati sui temi della CSR e della sostenibilità e/o creare occasioni di confronto con i propri stakeholder, possono scegliere tra diverse modalità:
  • >>interventi nelle sessioni in programma nell'AGORA', la "piazza di scambio valori" per condividere in plenaria scenari, esperienze e progetti coinvolgendo istituzioni, imprese e società civile nella costruzione di azioni comuni. Un grande tavolo di lavoro che ogni anno presenta i risultati dei progetti lanciati nell’edizione precedente e dà avvio a nuove iniziative di innovazione responsabile.
  • >>organizzazione ad hoc di CSR Meeting (convegni, seminari e workshop) per presentare le iniziative dedicate agli stakeholder e promuovere prodotti, servizi e strumenti disponibili a supporto delle PMI.
  • >>partecipazione ai CSR Matching come contest dedicato alla narrazione e incontro tra buone prassi e casi di successo con video-interviste condotte da professionisti del mondo del giornalismo e della comunicazione.
  • >>partecipazione ai CSR Lab aderendo a Percorsi di Responsabilità Sociale e Sostenibilità (PReSS) in relazione ai principali gruppi di stakeholder dell’impresa: clienti, dipendenti, fornitori, comunità locali
  • >>allestimento spazio espositivo nell'EXPO' AREA, sezione della location dedicata al B2B attraverso stand e desk informativi per incontrare clienti, finanziatori ed altri stakeholder.

LA QUOTA MINIMA DI PARTECIPAZIONE E' PARI A 500€ +IVA

CONTATTACI PER AVERE UNA PROPOSTA PIU' ADATTA ALLE ESIGENZE : info@intramediasrl.com