6° SALONE MEDITERRANEO della RESPONSABILITA' SOCIALE CONDIVISA 

6th CSRMed Convention for Mediterranean Cooperation on Social Responsibility | Napoli | 24>26 OTTOBRE 2018 

Giunge alla sua 6a edizione il Salone Mediterraneo della Responsabilità Sociale Condivisa. l'unico evento orientato a sud che promuove la diffusione della cultura della responsabilità sociale come motore di una buona innovazione, fondata sui i valori della trasparenza e della legalità, della sostenibilità e dell'innovazione, della condivisione e della partecipazione, per contaminare i tradizionali modelli di sviluppo del territorio ed i comportamenti di tutti gli attori che ne fanno parte.

La scelta di realizzare l’evento proprio in occasione della Settimana Europea della Sicurezza sui Luoghi di Lavoro ricade nell’ottica di rafforzare il nostro impegno nelle attività di stimolo del tessuto produttivo ad adottare comportamenti responsabili a tutela dei diritti delle persone e dell’ambiente, in piena coerenza con i 17  Obiettivi  di  Sviluppo  Sostenibile  (SDGs)  promossi per l’Agenda 2030, le Linee Guida OCSE e gli obiettivi del Piano di Azione Nazionale su Impresa e Diritti Umani.

Il Salone RSC Med non è solo un convention annuale di riferimento nel Mediterraneo per agevolare il confronto tra pubblico e privato, profit e no profit ma soprattutto un grande tavolo di lavoro per presentare i risultati delle iniziative portate avanti sul territorio e dare avvio a nuove progettualità mirate alla diffusione della Responsabilità sociale nella gorvenance delle nostre imprese. Tra i temi al centro dei lavori:

  • I 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile promossi per l'agenda 2030, che vede impegnato il CSRMedForum con particolare riferimento agli obiettivi 4-8-9
  • le Linee Guida su Impresa e Diritti Umani con il Piano di Azione Nazionale 2016-2021, 
  • la Campagna Europea sulla Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro 
  • il Rating di Legalità, quale strumento prezioso per stimolare l'adozione di comportamenti virtuosi alla luce delle premialità che l'ordinamento vi riconduce
  • il progetto PReSS4SupplyChain, per stimolare e supportare i big player attivi sui nostri territori nella realizzazione di Percorsi di Responsabilità Sociale e Sostenibilità all'interno dell'organizzazione e lungo la catena di fornitura, utilizzando tra le azioni possibili l'allineamento ai 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs)e tra i diversi strumenti disponibili la leva del Rating di Legalità.
  • la campagna "Comunicare la Responsabilità | La Responsabilità di Comunicare
  • La Responsabilità Sociale nello sport e attraverso lo Sport

 

4 Le AREE TEMATICHE E PRINCIPALI ARGOMENTI 

#TrasparenzaeLegalità: direttiva europea sulla rendicontazione extra-finanziaria; modelli organizzativi per la prevenzione dei reati ex dlgs 231/2001, appalti pubblici socialmente responsabili ex dlgs 50/2016 e rating di legalità;

#SostenibilitàeInnovazione: due diligence per le PMI, impact investing e social capital venture, economia circolare e economia solidale, PMI/startup innovative-imprese sociali e BCompany, beni confiscati e reti profit/no profit; la CSR nella trasformazione digitale, supply chain e catena del valore.

#InclusioneeCoesioneSociale: responsabilità sociale in ottica di genere, la disabilità come risorsa, il capitale della diversità, accoglienza e integrazione

#CondivisioneePartecipazione: progettazione partecipata e dialogo multistakeholder, open data e accessibilità alla informazioni della PA, cittadinanza attiva, crowdfunding e social lending,